NOTIZIE DA PALAZZO SORAGNA

UPI-UNIDO: un accordo per nuove collaborazioni tra imprese di Parma e Paesi in via di sviluppo

UPI-UNIDO: un accordo per nuove collaborazioni tra imprese di Parma e Paesi in via di sviluppo

L'accordo con l'ufficio ONU per la promozione tecnologica e degli investimenti nei Paesi emergenti e in via di sviluppo, si tradurr in nuovi progetti di investimento, relazioni commerciali, azioni di assistenza tecnica, trasferimento tecnologico.

E’ stato siglato mercoledì a Palazzo Soragna un importante accordo tra l’Unione Parmense degli Industriali e l’Unido ONU ITPO Italia, Ufficio per la promozione tecnologica e degli investimenti dell’Unido, organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale.
L’intesa raggiunta punta a rafforzare la collaborazione tra le imprese di Parma e quelle dei Paesi in via di sviluppo ed emergenti sostenuti da Unido, e si tradurrà nello sviluppo di progetti di investimento, relazioni commerciali, azioni di assistenza tecnica, formazione, servizi di consulenza, trasferimento tecnologico e condivisione di best practices tra le diverse realtà industriali.
L’accordo è stato perfezionato nel corso della visita in città dei rappresentanti dei 46 uffici Itpo Unido nel mondo, invitati dagli attori del progetto ParmaforExpo.
A firmare il documento per Unido è stato il Direttore della sede italiana dell’Itpo Diana Battaggia che ha così commentato: “Questo accordo si pone in perfetta continuità con la collaborazione attivata in occasione di Expo tra noi e l’Unione Parmense degli Industriali, una collaborazione molto positiva che ha già portato numerose delegazioni internazionali a conoscere le eccellenze produttive del territorio parmense in cui sanno coesistere alta qualità e alta tecnologia.”
Per l’Upi ha sottoscritto il direttore Cesare Azzali, che ha aggiunto: “Con questa nuova collaborazione guardiamo al dopo Expo e a proseguire il nostro impegno per creare, nell’ambito delle relazioni internazionali, uno spazio in cui il sistema economico parmense possa essere ulteriormente valorizzato. In Unido abbiamo trovato un interlocutore serio ed efficiente, con cui ci auguriamo di poter sviluppare progetti utili e che colgano l’interesse, l’identità, il gusto e le capacità di tutti i soggetti coinvolti.”

Nella foto Diana Battaggia e Cesare Azzali



Per maggiori informazioni:
UPI - Barbara Gaiti; e-mail: barbara.gaiti@upi.pr.it Tel. 0521.2266 (centralino);